Vacanze in Sardegna, Piscinas

Ci sono posti talmente belli che non vorresti mai vederli diversi da quello che sono, e, pur di proteggerli cerchi di tenerli nascosti e segreti. C’è una bellissima iniziativa del FAI che si chiama “I luoghi del cuore”, sicuramente questo posto è uno dei miei.

Chilometri di spiagge larghe, dune di sabbia bollente e un blu del mare rigenerante.

Siete a Piscinas.

Questo luogo è da molti anni ritrovo non troppo segreto di celebrities e naturisti. Io una volta incontrai Beppe Grillo, molto prima che gli venisse in testa di fondare il movimento a 5 stelle. Non che Grillo sia una celebrity ma vederlo in bermuda passeggiare per una spiaggia completamente vuota è stata un esperienza, ancora non so dire se positiva o negativa: i suoi capelli sono indimenticabilemente orrendi.

In ogni caso siccome questa rubrica si chiama #AddressBook e non #IcapellidiBeppeGrillo l’indirizzio è questo:

Spiaggia di Piscinas – Hotel Le Dune di Ingurtosu 

Questo straordinario hotel nasce sfruttando una struttura che fu mineraria. Alla spiaggia di Piscinas arrivava infatti un trenino che partiva dalla miniera di Montevecchio e portava i minerali fino al porto… nulla di tutto questo è più presente, ma rimane solo in tracce sparse, una di queste l’ hotel, che sorge proprio sulla sabbia a metà tra il deserto vivo più alto d’Europa e il bagasciuga.

Per info andate qui

Piscinas in inverno

villaggio di Ingurtosu

Nei dintorni vi segnalo alcune tappe imperdibili: in primis la spiaggia di Scivu, meravigliosa. Poi trovate il villagio minerario di Naracauli, legato eternamente alla band “I nomadi”.  Altra tappa obbligata Ingurtosu e Montevecchio, complessi minerari in disuso, ma molto affascinanti. Nella zona di Montevecchio ed Ingurtosu potete effettuare passeggiate ed escursioni a cavallo o a piedi e attraversare la riserva del cervo Sardo, che si incontra abbastanza di frequente nei boschi della zona.

Un giretto merita anche l’entroterra, così che possiate scoprire anche i vari nuraghi della zona, steli e tombe dei giganti. Ma su questo argomento penso di fare un post a parte.

Inoltre nella zona è veramente facile trovare da dormire nei vari B&B o agriturismi a conduzione familiare, che vi offriranno sicuramente un ottimo contatto con i sardi, la loro cucina, le loro abitudini e che essendo abitanti della zona sapranno guidarvi alla scoperta di luoghi unici.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s